UX e Web Development

Le regole tipografiche per il web, 7 consigli

blah-blah-blahEsistono regole tipografiche per impaginare qualsiasi cosa, e valgono anche per il web.
Tim Samara dice che non possono essere ignorate, ma in rete ne continuiamo a vedere ancora di tutti i colori 🙂

 

 

Lungi da me annoiarti con un lungo e noioso trattato di tipografia per il web;
oggi la faccio breve e mi concentro solo su 7 aspetti che ti saranno sicuramente utili:

Proporzioni

Fai sempre attenzione che il sito rispetti la proporzionalità: esempio pratico..un logo abnorme e un testo minuscolo non sono granchè presentabili. Fai attenzione e tara la grandezza e la posizione di ogni elemento in maniera naturale perchè è una delle prime cose che l’occhio nota. Proporziona tutto secondo un criterio logico e non lasciare nulla al caso mi raccomando.

Linearità

Cerca di seguire un andamento lineare: per fare ciò immagina ci sia una griglia sopra a ciò che stai creando, ora allinea tutto quello che ti sembra ‘fuori dalle righe’, il risultato sarà più gradevole e… lineare.

Colori

Qui ci sarebbe da fare un discorso molto ampio che sfocerebbe anche nella psicologia, un discorso veramente complicato da affrontare in un paragrafo.

Quello che ti consiglio è di scegliere una paletta di colori che rispecchi il brand a cui stai sviluppando il sito internet.

Non esagerare con la quantità:
utilizza al massimo 4 colori ed assegnali un compito. Passa molto tempo alla scelta dei colori, è tempo speso bene.

Coerenza Stilistica

Ti è mai capitato di vedere Siti Web che hanno 4 caratteri diversi, 12 colori mischiati in modalità arlecchino, stile grafico/tipografico diverso in ogni pagina, beh.. allora converrai che è inconcepibile impaginare in quella maniera.

Non solo, la coerenza stilistica va bilanciata in maniera ineccepibile, un buon esercizio per migliorarla? Apri varie brochure e cataloghi aziendali e guarda, guarda , guarda…

Caratteri e Font

Io adoro i font particolari ma spesso si dimentica che i font devono essere letti.
Leggibilità prima di tutto. Su 100 visitatori solo 4 apprezzeranno il font elaborato, il resto dei 96 è in preda alle imprecazioni perché non riesce a leggere bene.

Scegliere 1 font personalizzato di quelli moderni sui siti oggigiorno è prassi , appunto per questo stai attento alla leggibilità di ciò che scegli.

La regola è: massimo 2 font assegnando sempre un compito ben preciso al font in questione e senza mai includere più font nella linea di lettura (orizzontale).

Logica

A che serve la tua pagina? Perché quell’elemento è lì e non là? Ci sono delle regole ben precise che puoi anche cambiare ma non ignorare, come dice un famosissimo testo di Design, quindi devi avere ben preciso prima di tutto lo scopo, e poi elaborare i mezzi per raggiungerlo. Un impaginazione non è mai fatta posizionando elementi a caso.

Appogiarsi stilisticamente ad un Tema

Scegli un tema chiave che pensi possa essere il adatto a comunicare quello che ti serve e seguilo con coerenza.
Ho visto siti con elementi gotici e futuristici nella stessa pagina, al limite del non-sense.

Teoria

Elementi di design tim samara
Un po di sana teoria non guasta mai, per questo mi sento di consigliare questo testo che è veramente una bomba: Design Elements A Graphic Style Manual di Tim Samara

 

Comments

comments

Share on Facebook Share on Google+ Tweet about this on Twitter Share on LinkedIn